martedì 8 aprile 2008

Quando il seme dell'idea emerge dal profondo dell'essere, esso germina rapido ed ora è già uno stelo. Mi è già capitato. Avere una intuizione e, ancor prima che sia formulata, avere la percezione che la stessa abbia già generato delle conseguenze ed abbia già disegnato un futuro differente da quello precedente. Incredibilmente differente. Questi sono i punti di svolta della vita, e sarà la vita ad adattarsi ad essi.

Come passeggiando con il mio cane, in una sera di novembre del duemilaequattro, quando capii per la prima volta che dovevo partire.

1 commento:

giovanni ha detto...

e se tutto fosse più fluido, come un lento avvicinarsi al domani?